Ritorna agli articoli

Un piatto molto particolare: la Genovese di Polpo.

Si chiama “genovese” ma è un piatto campano. La conoscerete sicuramente come una ricetta a base di carne, ma la vena creativa dei napoletani è riuscita a dar vita a una deliziosa ricetta di pesce, sostituendo la carne di vitello o manzo con il polpo.

Ma perché un piatto tipico della grande tradizione gastronomica napoletana si chiama “genovese”?

Le ipotesi sono diverse, ma la più accreditata ci fa andare indietro nel tempo, al periodo aragonese.

La leggenda racconta che all’epoca il porto di Napoli fosse pieno di “bettole” gestite da cuochi genovesi. Tra i piatti che venivano serviti, vi era una particolarissima pietanza, un sugo a base di cipolla servito con un pezzo di carne.

Da questo piatto molto semplice sarebbe derivata l’idea di un sughetto a base di cipolla, olio di oliva, carota, sedano e altri aromi, perfetto per accompagnare la pasta, diventato ben presto famoso e arrivato fino ad oggi, essendo tramandato dalle famiglie napoletane di generazione in generazione.

L’elemento portante della Genovese è la cipolla: regala al sughetto un sapore dolce e intenso, in grado di stuzzicare i palati più esigenti.

Il vino, il sedano e la carota, creano un’armonia perfetta, impreziosita dal sapore unico e delicato del polpo. Un abbinamento assolutamente da provare.

Oggi vi proponiamo la nostra versione della Genovese di Polpo, perfetta con i paccheri di Gragnano che potete trovare nei nostri negozi.

 

Scopri come preparare la Genovese di Polpo, qui la ricetta.

 

Un delizioso profumo inebrierà la vostra cucina e i vostri familiari o i vostri ospiti resteranno sicuramente colpiti da questo gustoso primo.

Fateci sapere com’è andata!

 

Fonte: www.quicampania.it – ideericette.it

Image credit: assaggidiviaggio.blogspot.it

1 commento

  • Massimo

    Ottima idea ma la genovese e quindi le cipolle devono cuocere almeno 4 ore altrimenti il sapore della cipolla copre il polipo

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×