Ritorna agli articoli

La vigilia di Natale nella tradizione napoletana.

La tradizione del Natale a Napoli profuma di famiglia, calore e buona cucina.

 

Il menu della vigilia si tramanda di madre in figlia, come un prezioso tesoro che conquista tutti, generazione dopo generazione.

È fatto di sapori antichi che rafforzano i legami con la nostra terra e la nostra storia. Ma da quali piatti è composto il classico e irrinunciabile menu della vigilia di Natale? Vediamolo insieme, passo passo.

Come ogni pranzo in grande che si rispetti, è fondamentale riservare la giusta attenzione ad un antipasto perfetto.

Tra i piatti preferiti per dare il via al pranzo della Vigilia c’è indubbiamente la classica Insalata di Polpo napoletana. Non può mancare come antipasto anche il il Baccalà fritto  amato da grandi e piccini.

Per quanto riguarda i primi piatti si può scegliere tra il Risotto alla Pescatora  o le  Linguine all’asticeSi può anche decidere di fare due assaggi di primi, così da accontentare tutti, senza appesantirci troppo.

Nella scelta del secondo è riservato un posto speciale alla Frittura mista di gamberi e calamari, che accontenta sempre tutti!

Davvero immancabile è il piatto a base di Capitone fritto, emblema della tradizione napoletana natalizia, che potete trovare nei nostri negozi Delfino.

In alternativa al Capitone fritto si può proporre un piatto più leggero: Spigola o Orata con olio e limone

Scopri i prodotti freschi Delfino. 

Un contorno con i fiocchi, invece, è sicuramente l’Insalata di rinforzo con cavolfiori, olive, capperi, acciughe, papaccelle e sottaceti misti. Molti amano proporre anche i più classici Broccoli con limone, gustosi ma non troppo pesanti da digerire dopo una cena così ricca.

Dopo un po’ di pausa tra chiacchiere di amici e parenti, si potrà portare in tavola un bel cesto di Natale con frutta fresca di stagione come ananas, kiwi, arance, fichi, melograni, mele e pere e squisita frutta secca come mandorle, noci, nocciole, fichi, datteri, prugne e albicocche.

E per chiudere?

Mentre si avvicina il momento dello scambio dei regali, potete servire il dolce per riscaldare l’atmosfera: si può scegliere tra pandoro, panettone, mostaccioli e struffoli, o assaggiare un po’ di ogni cosa, brindando insieme con un bel bicchiere di spumante.

Ricordate, infine, che a a tavola non dovrà mancare per tutta la durata della cena dell’ottimo vino bianco, e che in chiusura bisognerà servire i classici digestivi di fine pasto: limoncello e amaro.

Che ne dite di questa proposta di menu tradizionale per la Vigilia di Natale? Voi come siete soliti prepararlo? Scrivetelo in un commento!

Restate connessi e alla prossima sul Blog Delfino! Venite a scoprire il miglior pesce surgelato nei negozi Delfino.

Consulta gli orari di apertura dei negozi nel periodo natalizio.

 

Image Credits: www.kung-food.it

Nessun commento

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×