Ritorna alle ricette

Burger di pesce

Ecco una ricetta sfiziosa e alternativa ai soliti hamburger di carne: burger di pesce.

Per realizzare i burger di pesce iniziate pulendo i filetti di merluzzo: sciacquateli sotto l’acqua corrente, asciugateli per bene con un panno da cucina.

Tagliate i filetti di merluzzo a tocchetti e metteli nel mixer. Tritate il merluzzo fino ad ottenere un trito omogeneo.

Mettete il merluzzo tritato in una ciotola e insaporite con salepepe, prezzemolo, timo e scorza di limone grattugiata, amalgamate il tutto.

Prendete su tagliere e adagiate un foglio di carta da forno, con un cucchiaio distribuite il composto di merluzzo con le spezie all’interno di un coppa pasta del diametro di 7 cm, per creare il vostro burger pressate con il dorso del cucchiaio il composto all’interno del coppapasta.

Sfilate il coppapasta e ritagliate la carta forno intorno al burger, per sollevare facilmente senza il rischio di sfaldarli.

Per la panatura sbattete le uova con sale e pepe. Prendete i burger di pesce, passateli prima nella farina poi nelle uova e per ultimo nel pangrattato.

Preparate la pentola con l’olio di semi, immergete i burger di pesce, cuocete 4 minuti per lato fino a creare la doratura esterna al burger. Se desiderate potete cuocere i burger di pesce in forno statico a 180° per 25-30 minuti oppure in forno ventilato a 160° per circa 20 minuti.

Dopo la cottura mettete i burger su carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso.

Portate i vostri burger di pesce in tavola ben caldi e accompagnateli con un’insalata oppure servitevi in un panino!

 

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×