Ritorna alle ricette

Spiedini di pesce spada con crocchette di patate

Oggi è il Blu Monday, il giorno più triste dell’anno ma non per Tiziana e la sua famiglia. Quando è in cucina con le sue figlie c’è sempre tanta gioia. Ma poi chi l’ha detto che il blu è un colore triste?

Per restare in tema blu, quello del mare però, Tiziana ha pensato ad un piatto a base di pesce spada. Vi piace il pesce spada e vi piacerebbe cucinarlo in un modo nuovo e sfizioso? Oltre al solito trancio alla griglia o gratinato al forno, Tiziana utilizza la carne di questo pregiato pesce per creare degli spiedini deliziosi e molto raffinati.

Oggi ha preparato degli spiedini di pesce spada speciali, la prelibatezza e il gusto deciso di questo pesce è esaltato dalla salsa di soia e dal miele a cui hanno aggiunto dei semi di lino e di sesamo. Cucinare il pesce spada è più semplice di quanto si pensa e con la nostra ricetta vi garantisco che la carne rimane morbida e gustosa. Gli spiedini di pesce spada si preparano in pochissimo tempo e sono molto apprezzati, ideali per un secondo piatto o anche per un antipasto. Questo pesce è ricco di nutrienti, ideale per l’alimentazione dei bambini e per chi, semplicemente, ama la cucina mediterranea e casalinga. Le figlie di Tiziana hanno avuto l’idea di accompagnare gli spiedini di pesce spada con delle deliziose crocchette di patate per rendere più ricco il nostro menu di oggi.
unapentolaperdue.it

Procedimento

Dopo aver scongelato le fette di pesce spada, le sciacquiamo bene e le asciughiamo. Eliminiamo via le parti dure, la pelle e tagliamo il pesce spada a cubetti della stessa misura. Puliamo il peperone privandolo del torsolo e dei semi e le cipolle dalla parte esterna. Tagliamo le verdure a pezzetti della stessa misura di quelli del pesce spada.

Procediamo formando gli spiedini alternando la cipolla, il pesce spada e i peperoni. In una ciotola versiamo la salsa di soia, uniamo il miele, i semi e mescoliamo. Portiamo a temperatura un po’ di olio evo in un tegame, disponiamo gli spiedini sul fondo e facciamo 2 minuti per ogni lato. Versiamo la salsa di soia col miele sugli spiedini e dopo un minuto spegniamo la fiamma e serviamo con le crocchette di patate.

Prepariamo le crocchette di patate procedendo in questo modo. Lessiamo le patate con la buccia in una pentola con l’acqua per 20 minuti o finché saranno morbide (i tempi di cottura variano in base alla grandezza delle patate) Quando saranno pronte le scoliamo e le peliamo ancora calde. Schiacciamole con lo schiacciapatate in una ciotola. Uniamo il resto degli ingredienti e mescoliamo fino ad ottenere un impasto compatto e asciutto. Prendiamo un po’ di impasto per volta e con le mani modelliamo le crocchette, passiamole nel pangrattato e infine le friggiamo in olio di semi di arachidi facendole dorare da ambo i lati. Disponiamo le crocchette su un piatto con carta assorbente per la frittura.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×